Home - ProTrevi Appuntamenti Ricettività11 E-mail ProTrevi

L'Olivo - Tradizione e storia
6 -
L'età moderna

Prodotti tipici

Origini

Epoca romana

Medioevo

Documenti locali

Rinascimento

Età moderna

situazione attuale

Fino alla fine del 19° secolo, si è costantemente incrementata  la produzione dell'olio di oliva, poiché questo prodotto otteneva sempre maggior gradimento da parte dei consumatori. E l'olio non veniva usato soltanto per l'alimentazione, ma anche per altri innumerevoli usi
La richiesta maggiore era per l'industria tessile nella lavorazione della lana e per l'alimentazione delle lampade e lucerne

Il torchio da olio (da una stampa del 18° secolo)
In misura minore veniva usato dai fabbri ferrai per la tempera dell'acciaio, nella farmacopea e nella preparazione dei cosmetici.
Certamente per uso non alimentare non è necessaria un'alta qualità dell'olio, ma come vedremo, anche per l'alimentazione non si andava molto per il sottile.

Provvedimenti governativi hanno favorito gli impianti di nuovi oliveti che, sottraendo terreno al bosco, si sono spinti sempre più in alto fino alla quota di 600-650 m.
Osservando la zona olivata si distinguono perfettamente due fasce: l'inferiore caratterizzata da piantagioni assolutamente casuali, mentre la superiore mostra chiaramente impianti molto regolari in filari. La linea di divisione corre appena sopra all'abitato di Trevi. Si distinguono perfettamente quindi gli oliveti esistenti fino a tutto il Cinquecento e quelli impiantati in età moderna.

Fino alla 2^ guerra mondiale, i maggiori proprietari di oliveti si molivano in casa le olive prodotte, tanto che dalla fine del 18° secolo fino alla metà del 20° esistevano a Trevi 27 "mole". Soltanto tre erano mosse dall'energia idraulica e tutte le altre da energia animale, cioè " a sangue" come si diceva allora. Venivano impiegati cavalli, asini, mucche e non di rado uomini, che si assoggettavano ad una fatica da bestie. Progressivamente dalla seconda metà dell'Ottocento si venne impiegando qualche caldaia a vapore e dai primi del Novecento quasi esclusivamente l'energia elettrica.

 

Ritorna alla pagina indice

103


Associazione Pro Trevi - I-06039 TREVI (PG)
E-mail: protrevi@protrevi.com
© 1996-2017 by F. Spellani
Hosting: Explica s.r.l.
Aggiornamento: 15 aprile 2016.