Home - ProTrevi Appuntamenti Ricettività11 E-mail ProTrevi

L'Olivo - Tradizione e storia
1 - Origini

Prodotti tipici

Origini

Epoca romana

Medioevo

Documenti locali

Rinascimento

Età moderna

situazione attuale

L'olivo e l'olio sono frequentemente citati nei testi biblici in cui essi vengono sempre associati a profondi simbolismi.
L'albero dell'olivo è nominato nelle primissime pagine della Genesi, quando, dopo il diluvio, la colomba ritorna con un ramoscello, segno della cessazione del risentimento di Dio verso l'uomo1.
E' superfluo ricordare che ogni volta che nella Bibbia si parla di olio e funzioni ad esso associate (unzione) si intende esclusivamente olio di oliva!

L'origine dell'olivo sembra che debba collocarsi nell'Asia Minore2 da dove, verso il 3000 a.C. cominciò a diffondersi per tutto il Mediterraneo3.
In Grecia ove divenne albero nazionale sembra che venisse coltivato più per mangiarne il frutto che non per ricavarne olio4.

In Italia fu importato forse dai Fenici o dai Greci.
Se ne hanno notizie storiche verso la metà del 1° millennio a.C. e gli archeologi hanno trovato noccioli di oliva negli insediamenti etruschi della valle del Po.

Ritorna alla pagina indice


Associazione Pro Trevi - I-06039 TREVI (PG)
E-mail: protrevi@protrevi.com
© 1996-2017 by F. Spellani
Hosting: Explica s.r.l.
Aggiornamento: 15 aprile 2016.
 
Note
1) Gen 8, 11.
2) Sacchi de Angelis: L'olivo e l'uomo, in L'olivo e l'olio in Umbria, Foligno 1987, pag. 9.
3) G. Petruccioli, Mostra antichi attrezzi di frantoio, Spello, 5-10 /12/1983.
4) Sacchi de Angelis, Ibidem.