Home - ProTrevi Appuntamenti Ricettività11 E-mail ProTrevi

Chiesa di Sant'Emiliano
Altare del SS. Sacramento

Vedi anche: Canonico Francesco Mariani Memoria sulla Costruzione del grandioso Tabernacolo  ossia Cappella del Sacramento nella Chiesa Collegiata di S. Emiliano di Trevi, ms 1869
Buccolini -Abbiati, Ricomposizione della cappella di Maestro Rocco da Vicenza in S. Emiliano a Trevi, Rapporto dei soprintendenti, Foligno, 1891.
Don Aurelio Bonaca, L'altare di Mastro Rocco di Tommaso da Vicenza nella chiesa di s. Emiliano in Trevi, Perugia, 1934.

Trevi, Italy. Chiesa di S. Emiliano, Altare del Sacramento di Rocco da Vicenza, 1522.

E’ opera di Rocco di Tommaso da Vicenza, raffinato scultore appartenente a quella schiera di artisti del nord, che tanto operarono nella nostra regione. Venivano chiamati “I Lombardi” e a Trevi si costituì sotto tale nome addirittura una corporazione che raggruppava gli scultori, differenziata dagli “Scalpellini” che tagliavano e sgrossavano le pietre.
L’altare fu commissionato all’artista, che allora abitava in Foligno, dalla Confraternita del Sacramento, in seguito ad un cospicuo testamento di tale Virginia Procacci.
Le statue della Madonna e di S. Giuseppe, che ornano i sacelli laterali, sono opera di Mattia di Gaspare da Como, per il quale si fece garante lo stesso M° Rocco.
1
L’altare scolpito in pietra tenera dell'appennino (pietra serena) rivela la straordinaria padronanza dell'artista che non si ripete mai. Tutti i vari elementi che lo compongono (colonne, plinti, formelle) sono rigorosamente differenti l'uno dall'altro pur formando un complesso di mirabile unità.
É certamente uno dei più bei monumenti di Trevi e un capolavoro dell'arte italiana.

L’iconografia e le iscrizioni sono più ispirate all’arte classica piuttosto che a quella cristiana, tendenza abbastanza comune nel primo Cinquecento fino al concilio tridentino e appare oggi singolare la sistemazione del tabernacolo in posizione tanto elevata che il celebrante deve salire fin sopra alla mensa per accedervi.
Quando, nella seconda metà dell’Ottocento, fu rifatta quasi completamente la chiesa di S.Emiliano, l’altare che prima occupava una parete da abbattersi, fu smontato pezzo per pezzo per essere poi successivamente ricomposto nella posizione attuale. Purtroppo i pur valenti tecnici, ignoranti di teologia, hanno riposizionato alcuni pezzi in modo arbitrario, tanto che il calice, simbolo della redenzione, fu issato all’estremo superiore al di sopra dell’Eterno2
Questa stranezza comportò addirittura l’abbassamento di tutto i monumento, che così rimane addirittura affossato rispetto al pavimento della chiesa. Inoltre, togliendo il calice da sopra il tabernacolo, rimase uno spazio vuoto che fu riempito con una formella della testina di un serafino, ricopiato con un calco da quella superiore. Altri particolari possono rivelare una traumatica scomposizione e ricomposizione dell’opera come alcune cornici delle formelle del basamento, ma questo nulla toglie al complesso che è monumentale e suggestivo.

Purtroppo di recente altri danni sono sopraggiunti per l’inclemenza del tempo e l’incuria degli uomini. A seguito di infiltrazioni d'acqua durante la chiusura della chiesa, in attesa dei restauri dopo il terremoto del 1997, si sono evidenziati irreparabili distacchi superficiali della pietra nell'estrema lesena di destra.


Questa modesta lastra tombale, riposizionata in prossimità dell'altare del Sacramento, suscita curiosità per la sibillina iscrizione, svelata dal Natalucci.3
Trevi, Italy. Chiesa di S. Emiliano, Epigrafe tombale di Muzio Petroni.

D.O.M.
P.P.M.M.M.P.P.

deve leggersi: Deo Optimo Maximo
Propter Propriae Mortis Memoriam Mutius Petronius Posuit
(A Dio Ottimo Massimo - Per la memoria della propria morte, Muzio Petroni pose).

Visita guidata

Ritorna alla pagina Chiesa S. Emiliano           Ritorna alla pagina MONUMENTI             Ritorna alla pagina CHIESE   
 Ritorna alla pagina indice                              Ritorna alla pagina Sant'EMILIANO


Associazione Pro Trevi - I-06039 TREVI (PG)
E-mail: protrevi@protrevi.com
© 1996-2017 by F. Spellani
Hosting: Explica s.r.l.
Aggiornamento: 15 aprile 2016.
 
Note
1
) Nessi, Trevi e dintorni, Spello, 1991, p.43
2) Bonaca, don Aurelio,
L'altare di Mastro Rocco di Tommaso da Vicenza nella chiesa di s. Emiliano in Trevi, Perugia, 1934.
3)
Natalucci, Durastante,
Historia... di Trevi -1745, Todi, 1985, c. 1091