Home - ProTrevi Appuntamenti Ricettività11 E-mail ProTrevi

Opere Trafugate
Tele dell'Altare di San Francesco

Queste due piccole tele dipinte a olio, che una volta ornavano l'altare di S. Francesco nell'omonima chiesa, sono state tagliate e trafugate negli anni Ottanta.
Non si sa se si siano fatte indagini. Comunque delle opere non se ne sa più niente.

Chiesa di S. Francesco - Tela trafugata (foto 15/7/80)

 

Chiesa di S. Francesco - Tela trafugata (foto 15/7/80)


Rappresentano due dei quattro miracoli operati dal Santo nel territorio di Trevi, secondo le fonti francescane.
In particolare, la tela di sinistra raffigura l'ammansimento dell'asino sulla piazza di Trevi, mentre quella di destra la guarigione di un malato nel lebbrosario di S. Tommaso. Nello stesso altare in alto, altre due tele raffigurano gli altri due miracoli. Altra raffigurazione di questi episodi esiste nel chiostro dell'attiguo convento, in altrettante lunette.

La perdita delle tele ha mutilato irrimediabilmente l'unità dell'altare. 
Ma la perdita della testimonianza storica è incalcolabile in quanto nella tela di sinistra c'è la più antica raffigurazione della piazza di Trevi. Si riconosce chiaramente il colonnato del palazzo comunale e la fontana dalla vasca ottagonale.

Secondo il Mazzara, nel personaggio in primo piano a destra dovrebbe ravvisarsi "il barbuto Grifone Petroni avvolto in un mantello rosso" 1. L'altare di S. Francesco o era appunto jus patronato di Grifone Petroni.

 

Trevi - Chiesa di S. Francesco - Formella dopo il trafugamento della tela (foto genn. 2001)

I bozzetti grossolani che sono rimasti sull'intonaco dopo l'asportazione delle tele.

S. Francesco - Formella dopo il trafugamento della tela (foto genn. 2001)

Ritorna alla PAGINA INDICE                                    Ritorna alla pagina Opere e oggetti perduti

701


Associazione Pro Trevi - I-06039 TREVI (PG)
E-mail: protrevi@protrevi.com
© 1996-2017 by F. Spellani
Hosting: Explica s.r.l.
Aggiornamento: 15 aprile 2016.
 

Note
1) Salvatore Marino Mazzara, Profili storici trevani, in Studi Francescani, Aprile -Giugno 1924, pag. 155.