Home - ProTrevi Appuntamenti Ricettività11 E-mail ProTrevi

Pro Trevi         Comune di Trevi         A.GI.MUS. Perugia      Banca delle Marche

 

CONCERTO DI CAPODANNO
Trevi, Teatro Clitunno - 1 gennaio 2007, ore 17,30

Orchestra da Camera ''G.Tartini'' di Latina

Flauto: Jana Hildebrandt
Violino: Antonio Cipriani

DIRETTORE: SALVATORE SILIVESTRO

 

Programma

 

 

 

 

S.Mercadante

Concerto in mi min per flauto e archi

Allegro maestoso Rondò russo

 

 

D.Shostakovic

Sinfonia da Camera op. 110

(Composizione dedicata a tutte le vittime dei campi di sterminio )

 

 

Aguiar

Quattro danze sudamericane

 

 

A.Piazzolla

Oblivion

 

Libertango

 

 

J.Strauss

Pizzicato – polka

 

An der schönen blauen Donau - Valzer

(Sul bel Danubio blu)

 

Radetzky Marsch

 

 

Orchestra da Camera ''G.Tartini''

L’Orchestra da Camera G. Tartini della provincia di Latina nasce per iniziativa del M° Antonio Cipriani, nell'ambito dell'omonima accademia Musicale, costituita precedentemente nel 1994. L'Orchestra è stata più volte ospite di manifestazioni musicali di notevole importanza quali: Festival Internazionale lirico-sinfonica "Città di Voghera", Festival Estate Musicale del Garda, Stagione Lirica del teatro "La Nuova Felice" di Osimo, Festival Internazionale di Fiuggi, Festival dell'Aurora di Crotone, Festival Internazionale di Ascoli Piceno e molti altri ancora, affiancando musicisti di chiara fama, quali: Donato Renzetti. Katia Ricciarelli; Luis Bacalov, Mariella Devja, Antonella Ruggero, Bruno di Girolamo, Nicky Nicolai, il Coro Ventidio Basso di Ascoli Piceno e il Coro del Teatro dell'Opera di Craiova, riscuotendo sempre pieno successo e grande consenso di critica. Nel dicembre 2001 ha svolto una tournèe in Venezuela, nel 2002 in Brasile e nel 2005 in Francia. L'Orchestra ha vinto i seguenti concorsi di Musica da Camera: 1 ° premio assoluto al XIII Concorso Internazionale “Città di Barletta”; 2° premio (1 ° non assegnato) al VI Concorso Internazionale "Scaramuzza"; 1° premio al IX Concorso Nazionale "Città di Ortona", Diploma d'Onore all' XI Torneo Internazionale di Musica "Roma"

DIRETTORE: SALVATORE SILIVESTRO


Salvatore Silivestro Ha compiuto gli studi di Composizione con Valentino Bucchi, Luciano Chailly e Roman Vlad, diplomandosi brillantemente in Composizione, Musica Corale e Direzione di Coro al Conservatorio "F. Morlacchi" di Perugia, in Direzione d'Orchestra al Conservatorio di Bologna. Nell'Ateneo perugino si è laureato in Lettere. Si è perfezionato in Direzione d'Orchestra all'Accademia Chigiana di Siena con il M° Franco Ferrara. Ha collaborato con Festivals, Teatri ed Associazioni concertistiche italiane ed internazionali (Germania, Inghilterra, Polonia, Jugoslavia, Romania, Grecia, Svizzera, Cecoslovacchia). Dal 1978 al 1989 ha collaborato intensamente con la Sagra Musicale Umbra dirigendo prime riprese di opere corali strumentali dei più importanti operisti del '700. Contemporaneamente ha iniziato la collaborazione con gli Amici della Musica di Perugia che lo ha visto presente in innumerevoli prestigiose Stagioni concertistiche alla guida dei complessi vocali-strumentali umbri, invitato dall'indimenticabile Alba Buitoni, fondatrice dell'illustre Associazione perugina. Direttore ospite di orchestre da camera, filarmoniche europee e di Teatri cecoslovacchi, dove ha diretto con rilevante successo le maggiori opere del repertorio melodrammatico dell'Ottocento. Con l'Orchestra Sinfonica dell'Umbria e con i Solisti della scuola di Alto Perfezionamento Lirico di Acquasparta ha diretto concerti in alcuni importanti Teatri dell'Umbria. Nel settembre 1998 ha diretto nella Cattedrale di San Lorenzo in Perugia, per la Sagra Musicale Umbra, i complessi solistici, sinfonico-corali della Filarmonica Slovacca di Bratislava nel gigantesco Oratorio di Lorenzo Perosi “La Resurrezione di Cristo”, esecuzione accolta da unanimi consensi di tutta la critica musicale nazionale Nel settembre 2000, alla guida della Filarmonica Nazionale Rumena, ha diretto nella Basilica Superiore di S. Francesco in Assisi la "Resurrezione di Lazzaro". Oratorio di L. Perosi, di cui la Sagra ha prodotto il CD. Salvatore Silivestro è stato uno dei primi a ripropone al pubblico italiano le opere vocali e corali scritte da Mozart nel periodo della sua militanza nella Loggia massonica San Givanni di Vienna, tra cui vanno segnalati: le cantate Dir Seele des Weltalls  e Grabmusik, il Thamos, musiche di scena per Soli, Coro e Orchestra, eseguito in forma scenografica con i solisti della Staatsoper di Vienna, il 5 dicembre 1991 nello stesso giorno del bicentenario della morte, oltre ad innumerevoli musiche scritte per i vari momenti del rituale massonico. Ha al suo attivo un vastissimo repertorio corale, cameristico, sinfonico e operistico, che spazia dal Barocco fino al '900, con particolare attenzione per il Romanticismo ed il Melodramma italiano. All'attività di direttore unisce quella di compositore e di arrangiatore. E' docente al Conservatorio "E Morlacchi" di Perugia

A Trevi ha diretto in più occasioni e con molto successo varie orchestre italiane e straniere a Trevi in Piazza, in S. Francesco e al Teatro Clitunno

06Z

Ritorna alla pagina indice                                            Ritorna alla pagina  EVENTI

 


Associazione Pro Trevi - I-06039 TREVI (PG)
E-mail: protrevi@protrevi.com
© 1996-2017 by F. Spellani
 
Aggiornamento: 27 aprile 2017.