Home - ProTrevi Appuntamenti Ricettività11 E-mail ProTrevi

Famiglia Centamori

Settimio Centamori fu ascritto alla nobiltà trevana nel 1855. All'epoca aveva già acquistatato la casa Poli in Trevi, per trascorrervi "con tutta la sua famiglia laparte estiva dell'anno"..1

Il dott. cav. Settimio fu marito di Carlotta Bonaparte(1795 - 1865). Costei, figlia primogenita di Luciano Bonaparte principe di Canino e fratello di Napoleone I, aveva sposato nel 1815 il principe di Prossedi don Mario Gabrielli. Ebbero cinque figli (altri tre erano morti in tenera età): Placido e quattro femmine, tutte sposate. Morto il principe don Mario nel 1841, Carlotta si risposò dopo un anno con il dott. Settimio Centamori, ma il matrimonio fu causa di molte amarezze per i continui dissidi tra il Centamori e il figliastro Placido. A questo punto esistono due versioni della storia! Il testo fin qui seguito.2 narra che Carlotta, rimasta vedova per la seconda volta, tornò ad abitare presso il figlio e la nuora e morì nel maggio del 1865.

 

 

 

Trevi, Archivio Comunale. Stemma Centamori
Stemma della famiglia Centamori*

* Stemmi delle famiglie patrizie, 1787  -Trevi, Archivio Comunale - aggiunta posteriore  (foto 1996).3

Ritorna alla PAGINA INDICE                                         Ritorna alla pagina  Famiglie e Stemmi
01Y-142


Associazione Pro Trevi - I-06039 TREVI (PG)
E-mail: protrevi@protrevi.com
© 1996-2017 by F. Spellani
Hosting: Explica s.r.l.
Aggiornamento: 04 settembre 2017.
 
Note

1) Carlo Zenobi,, Storia di Trevi, 1846 - 1946, Foligno, 1987, pag.186
2) -Pio Pecchiai, Palazzo Taverna a Monte Giordano (in Roma), in Quaderni di Storia dell'Arte, Roma, Istituto di Studi Romani, 1963.
 3) Tutti gli stemmi del volume sono ora riprodotti anche in: L'archivio comunale preunitario ... di Trevi, (Quaderni della Soprintendenza archivistica per l'Umbria n° 19), Perugia, 2005, p. 332