Home - ProTrevi Appuntamenti Ricettività11 E-mail ProTrevi

Famiglia Lucarini

 

Antica famiglia trevana documentata fin dalla prima metà del XV secolo, originaria da S. Angelo in Verbicciano, odierna località S. Angelo nella frazione di  S. Maria in Valle. Il cronista locale sincrono Francesco Mugnoni attesta che aveva possedimenti in valore superiore a qualsiasi altra famiglia di Trevi.
Suoi membri si distinsero nella pubblica amministrazione, nella carriera militare ed ecclesiastica e contrassero prestigiosi matrimoni con personaggi di nobili famiglie trevane e forestiere. 

Angelo di Francesco partecipò alla stesura del nuovo statuto nel 1432 quando Fanceschino di Continello, giureconsulto,  era Capitano di Giustizia a Fermo.
Pierfrancesco di Franceschino fu inviato come oratore al Papa per perorare la causa di Castel S. Giovanni, per secoli conteso da Spoleto e successivamente ne fu incaricato della difesa. Ebbe un ruolo di primo piano nell'esaltane vicenda della Madonna delle Lacrime tanto che pose la prima pietra del magnifico tempio, per la cui costruzione suo fratello Bartolomeo, capitano, lasciò parte dei suoi beni. All'epoca il loro zio, don Costantino era decano dei canonici di Sant'Emiliano e proprio davanti a detta chiesa Pierfrancesco aveva  iniziato la costruzione della bella casa nel 1480.

Trevi, Italy - Palazzo Lucarini, stemma
Trevi - Palazzo Lucarini (portale, partic.) Stemma della Famiglia Lucarini.

Oltre al palazzo che orna la città, la famiglia Lucarini ha legato il proprio nome alla patria per le innumerevoli donazioni che i suoi membri fecero per i pii istituti locali, ma specialmente per le opere benemerite istituite da Virgilio Lucarini. Protonotario Apostolico, canonico di S. Giovanni in Velabro a Roma, istituì il seminario (1644) poi Collegio Lucarini, il Monte frumentario, il Maritaggio (per distribuire sussidi dotali alle giovani indigenti) e donò il terreno per costruire il convento di S.Domenico, al limite dell'attuale piazza Garibaldi, ove ora è l'ospedale.(Vedi anche Epigrafi)
Non avendo eredi diretti, lasciò usufruttuario il nepote Mons. Reginaldo.

Reginaldo Lucarini, al secolo Francesco Maria di Giovan Battista, religioso domenicano autore di varie opere a stampa di soggetto morale e religioso, fu vescovo di Città della Pieve, ove svolse opera di pacificazione fra le diverse fazioni, celebrò nove sinodi e consacrò il magnifico santuario della Madonna di Mongiovino. Usufruttuario di un patrimonio di notevole rendita (1000 scudi annui) fu prodigo verso parroci poveri, a Trevi dotò il maritaggio omonimo per le giovani povere, il Convento di S. Domenico e il Collegio Lucarini che, fino alla sua soppressione nel 1963, ha dato a schiere di giovani trevani un'istruzione che si sarebbe potuta conseguire solo in città ben maggiori.

Nel 1673, con la morte di Reginaldo la famiglia Lucarini si estinse. Parte della casa, lo stemma e il nome passarono ai Petrelli. Nel 1745 fruiva del palazzo Lucarini il canonico Sigismondo Petrelli Lucarini.

 

 

Ritorna alla PAGINA INDICE                                         Ritorna alla pagina STEMMI

902


Associazione Pro Trevi - I-06039 TREVI (PG)
E-mail: protrevi@protrevi.com
© 1996-2014 by F. Spellani
Hosting: Explica s.r.l.
Aggiornamento: 22 aprile 2014.