wpe1.jpg (2486 byte)                                                                              Torna alla Pagina Indice SCUOLA

Pino d'aleppo

Specie Pinus Halepensis Miller Pinod'AleppoAspetto.jpg (28942 byte)
Famiglia Pinacea
Nome Pino
Aspetto generale una conifera dalla chioma sempreverde, di forma irregolare, globosa o piramidale, stretta nelle piante giovani, alta fino a 20m. Il tronco massiccio, tende a ramificarsi a poca distanza dal suolo e si  sviluppa in modo tortuoso e contorto. La corteccia grigio-chiaro rossastra sulle spaccature. Gemme brunastre, cilindriche e lunghe 1cm.

Pinod'Aleppofogliefrutti.jpg (20752 byte) Foglie Aghiformi, flessibili, di colore verde chiaro, raggruppate in paia, lunghe 9-15cm. Sono corte, sottili e poco pungenti.

Fiori Infiorescenze unisessuali, in amenti ascellari ovali gialli, i femminili, verde violaceo, i maschili, che compaiono tra la fine della primavera e l'inizio dell'estate.

Frutti Coni (strobili) rosso-bruno, appuntiti o ovoidali, privi di picciolo, costituiti da squame legnose con, al centro, un largo umbone. La caratteristica di questi coni il peduncolo ricurvo verso il basso che li sostiene.

Habitat Appartiene al gruppo di piante denominate stenomediterranee, cio legate al clima mediterraneo; infatti frequente nelle zone costiere calde ed aride. Prospera nei terreni calcarei e rocciosi e oltre alla fascia costiera, diffuso anche all'interno della penisola in aree a carattere mediterraneo come alcune vallate preappenniniche dell'Umbria; famose le pinete della Valle del Serra e dei dintorni di Spoleto. rimasta l'unica conifera di alto fusto che forma boschi spontanei, dopo la scomparsa dell'Abete Bianco.  

Usi Il legno resinoso, di lunga durata, trova impiego per mobili, costruzioni , imballaggi. L'albero produce una resina da cui si ricava l'essenza di trementina; dalla corteccia si ricavano, tannini per la concia delle pelli.

wpe1.jpg (2486 byte)                                                                                 Torna alla Pagina Indice SCUOLA