Home - ProTrevi Appuntamenti Ricettività11 E-mail ProTrevi

VIAGGIATORI sulla FLAMINIA "Porta di entrata & porta di uscita" – III edizione  - 2000

Progetto di Giuliano Macchia e Franco Troiani

La rassegna di arte contemporanea Viaggiatori sulla Flaminia che interessa i luoghi attraversati dall’antica via consolare romana, propone, per questa terza edizione, il tracciato Terni –Spoleto (inaugurazione domenica 25 giugno) e, successivamente, il tratto Trevi – Foligno (domenica 6 agosto).

La prima edizione della manifestazione che aveva come sottotitolo "Luoghi del corpo & dello spirito", si ?svolta nel 1998 lungo il tracciato della Flaminia da Trevi – Campello – S. Giacomo a Spoleto ed ha visto la partecipazione di oltre 50 artisti e di altrettanti viaggiatori straordinari – poeti, musicisti, storici, critici d’arte, studiosi del territorio – che hanno dato il loro contributo sul tema del viaggio in generale e sulla storia, la cultura, le tradizioni e l’arte dei luoghi attraversati dalla manifestazione.

Cos??stato anche per l’edizione del ’99, "Strada principale & strade secondarie" , che da Bevagna per Montefalco, Trevi, Campello a Spoleto, ha ancora toccato i luoghi attraversati dalla Flaminia popolando di opere d’arte e di performances palazzi, chiese, teatri, giardini e musei.

*

L’edizione del 2000 di Viaggiatori sulla Flaminia "Porta di entrata & porta di uscita" si inaugura a Terni domenica 25 giugno p.v., alle ore 11,00.

L’appuntamento per i partecipanti e tutti i visitatori ?fissato presso la Bibliomediateca (Piazza Solferino) da dove, dopo la lettura della Piazza e la visita alle opere contenute nella struttura (Crisostomi, Liberati, Loretoni, Miniucchi, Profili e Ruggiano), si proseguir?per un omaggio alle pi?importanti opere di scultura dislocate in prossimit?delle porte della citt?

"Lancia di Luce" di A. Pomodoro, "a Libero Liberati" di Lorenzetti, "Uprium (Iberion)" di Miniucchi, "Riccioli" di Mattiacci e, passando vicino alla fontana di Ridolfi con i mosaici di Cagli, "Grande Pressa 120" antistante la Stazione Ferroviaria.

Parcheggiati i mezzi a Piazzale Bosco, si potranno ammirare recenti interventi architettonici, il monumento ai caduti sul lavoro di Dominioni e le installazioni di Di Giuli davanti a Porta Spoletina e sostare per un pranzo informale presso il Ronnie Scott’s Pub.

Si riparte nel primo pomeriggio verso le cascate delle Marmore e, attraverso Montefranco, Strettura ed il passo della Somma, si giunge a Spoleto, dove la manifestazione inaugurale si conclude con la visita alle mostre, presso Porta Monterone, nella Chiesa di S. Carlo (prima ipotesi per un progetto di scultura nella citt?di LeWitt e opere di Nauman, Barry, Novelli, Rotella, Wiener, Nikos, Isaac, Buning, Cipiccia, Lilanga, Giannetti, Tristan………), e della Madonna del Pozzo (installazione), l’Albornoz Palace Hotel (collezione permanente e opere di Griffa, Lorenzetti, Maggi, Schrank, Ursulet) ed il Muro di LeWitt; alla Sala Pegasus: performances e proiezione, a cura della Fondazione L. Antonini, di un video sulla mostra "Sculture nella Citt? – 1962", al piazzale della Stazione:omaggio a Giovanni Carandente (sosta al Teodelapio di Calder) e cena sul prato della Chiesa di Santo Sabino (interventi a sorpresa).

Le mostre dureranno fino al 15 luglio; le opere all’aperto sono permanenti. Il catalogo dell’edizione 1999 verr?presentato, in settembre, al Teatro Torti di Bevagna.

 

In collaborazione con i Comuni di Foligno, Spoleto, Terni, Trevi.

Patrocinio: Regione Umbria, Provincia di Perugia, Provincia di Terni, APT dell’Umbria, Comunit?Montana dei Monti Martani e del Serano, Consorzio della Bonificazione Umbra, Centro Multimediale di Terni, Pro Trevi, Galleria Comunale d’Arte Moderna di Spoleto

 

 

PROGRAMMA INAUGURAZIONE (TERNI - SPOLETO) DOMENICA 25 GIUGNO 2000 *

 

TERNI

Ore 11,00 - Appuntamento presso la Bibliomediateca (P.zza Solferino): "lettura" della piazza di Carlo Aymonino ( Arch. Aldo Tarquini) e della struttura architettonica (Arch. Walter Tocchi), visita all’interno: affreschi di Luciano Crisostomi e opere di Paolo Liberati, Luigi Loretoni, Agapito Miniucchi, Franco Profili e Francesco Ruggiano. ( E’ anche possibile visitare la mostra "la strada nova. Corso Tacito. Il futuro e la memoria della citt?quot;).

Ore 12,00 - Corteo, guidato da vigili urbani, tra le pi? importanti sculture della citt? "Lancia di Luce" di Arnaldo Pomodoro, "a Libero Liberati" di Carlo Lorenzetti e "Uprium (Iberion)" di Agapito Miniucchi, sosta al parcheggio di Porta Sant’Angelo e performance di Vitaliano Martinelli davanti ai "Riccioli" di Eliseo Mattiacci e, passando vicino alla fontana di Mario Ridolfi con i mosaici di Corrado Cagli, arrivo alla Grande Pressa 120 antistante la Stazione Ferroviaria.

Lungo il percorso azioni della "Compagnia del Pino".

 

Ore 13,00 – Ex Officine Bosco: recenti interventi architettonici (Arch. Walter Ballarini), monumento ai caduti sul lavoro di Fernando Dominioni, istallazione di Peppe Di Giuli davanti la Porta Spoletina.

 

Ore 13,30: pranzo informale offerto dalla organizzazione per i partecipanti presso il Ronnie Scott’s Pub (Piazzale Bosco), che provvede all’ospitalit?ed alla vendita di bevande fresche.

 

Ore 15,30 - Partenza per la Cascata delle Marmore: percorso caratterizzato da insediamenti siderurgici e idroelettrici (A.S.T. – Papigno - Centrale di Galleto), breve sosta commemorativa presso il monumento a Libero Liberati.

 

Ore 16,30 – Il viaggio panoramico prosegue per Arrone, Montefranco, Flaminia Vecchia, Strettura, Passo della Somma fino a Spoleto.

 

SPOLETO

Ore 17,30 - Arrivo a Porta Monterone e visita alle mostre: Chiesa di San Carlo (prima ipotesi per un progetto di scultura nella citt?di Sol LeWitt e opere di Mimmo Rotella, Lawrence Wiener, Nikos Prassinos, Jeffrey Isaac, Marina Buning, Barbara Cipiccia, Lilanga, Isabel Tristan, Gastone Novelli, Emanuele Giannetti, Bruce Nauman, Barry…..), Madonna del Pozzo (installazione), Albornoz Palace Hotel (collezione permanente e opere di Giorgio Griffa, Carlo Lorenzetti, Laurence Ursulet, Ruggero Maggi, Linda Schrank), visita al Muro di Sol LeWitt (Parco di Viale G. Matteotti), artista che si ?impegnato per la progettazione di un’opera stabile per la citt?di Spoleto.

 

Ore 19,00 – Sala Pegasus: proiezione, a cura della Fondazione L. Antonini, di un video sulla mostra "Sculture nella citt?– 1962" e performances (Silvia Paparelli…).

 

Ore 19,30 – Piazzale della Stazione Ferroviaria: omaggio a Giovanni Carandente (sosta al Teodelapio di A. Calder) con ricordo dell’avvenimento e lettura della corrispondenza dell’artista fatta da Pietro Biondi e……… visita libera in citt?

 

Ore 21,00 – Cena sul prato della Chiesa di Santo Sabino ed interventi a sorpresa.

 

*Spostamenti con mezzi propri.

 

L’inaugurazione di domenica 6 agosto da Trevi (Raccolta d’arte San Francesco) a Foligno (Palazzo Trinci) ?in via di definizione.

*****

Progetto di Giuliano Macchia e Franco Troiani

In collaborazione con i Comuni di FOLIGNO, SPOLETO, TERNI, TREVI;

Patrocinio: Regione Umbria, Provincia di Perugia, Provincia di Terni, APT dell’Umbria, Comunit?Montana dei Monti Martani e del Serano, Consorzio della Bonificazione Umbra, Centro Multimediale di Terni, Pro Trevi, I.C.R.B. Spoleto, Galleria Comunale d’Arte Moderna di Spoleto.

 

Ritorna alla pagina APPUNTAMENTI                                    Ritorna alla pagina  EVENTI


Associazione Pro Trevi - I-06039 TREVI (PG)
E-mail: protrevi@protrevi.com
© 1996-2017 by F. Spellani
 
Aggiornamento: 27 aprile 2017.