Home - ProTrevi Appuntamenti Ricettività11 E-mail ProTrevi

Chiesa di San Costanzo  

 

 

La chiesa di S. Costanzo, appena fuori dalla mura di Trevi, fu per secoli luogo di grande devozione.
É stato un punto di riferimento sul territorio, tanto da dare il nome al luogo. L'amena costa in cui essa sorge si chiama infatti "La Costarella" o "La Costarella di S. Costanzo" e per contro, la chiesa viene chiamata anche "San Costanzo della Costarella".

Secondo una antica tradizione fu intitolata a S. Costanzo che figurava tra gli antichi vescovi di Trevi.

Secondo altri fu eretta sul luogo ove fu decapitato S. Costanzo, vescovo e patrono di Perugia, quando veniva condotto in catene dal magistrato a Spoleto.1.

Durastante Natalucci la dice “antichissima di sua struttura, con volta e con un solo altare; la quale è fornita al di fuori con pietre quadre”. Fu Chiesa parrocchiale fino al 1573, quando con editto del vescovo Fulvio Orsini, venne ceduta al Capitolo di Sant'Emiliano, su istanza dei Canonici.

A seguito delle intricate vicende delle demaniazioni, fu acquistata da privati.

 

Trevi, Chiesa di S. Costanzo
dopo la recente sistemazione
N71224-(foto 19/7/06)

Trevi, antica chiesa di S. Costanzo dopo la recente sistemazione

Trevi, antica chiesa di S. Costanzo parzialmente liberata (1997) 

Trevi, Chiesa di S. Costanzo, Facciata
(foto 1997) D44220
 

Tutte le foto sono inedite © f.s.2006

All'inizio del XX secolo, fu trasformata in cisterna, per raccogliere le acque meteoriche che provenivano dalle strade soprastanti e intorno al 1920 si vedevano ancora le pitture di santi "che si rispecchiavano nell'acqua".2

Non più curata, si riempì ben presto con la ghiaia trascinata dalle acque.

Nell'ultimo decennio del '900 fu venduta insieme alla vicina casa e al terreno circostante. Da allora è stata oggetto di  vari passaggi di proprietà e ogni nuovo acquirente ha cercato di riportarla, per quanto possibile, alla funzionalità originaria.

 

 

 

Trevi, antica chiesa di S. Costanzo - La porta tra la vegetazione (1982)
La porta principale, tamponata
e nascosta dalla vegetazione
 in una foto del 1982

 

Ritorna alla pagina CHIESE             Ritorna alla pagina indice              Notizie storiche                L'origine e le fonti storiche
 

067


Associazione Pro Trevi - I-06039 TREVI (PG)
E-mail: protrevi@protrevi.com
© 1996-2017 by F. Spellani
Hosting: Explica s.r.l.
Aggiornamento: 15 aprile 2016.
 

Note
1) Pellini, Pompeo, Dell'Historia di Perugia, Venezia, 1664, rist. Forni, Bologna, 1968, parte I, pag. 94, sub anno 98  

2) Testimonianza orale di Maddalena Benedetti Valentini, n. 1913.