Home - ProTrevi Appuntamenti Ricettività11 E-mail ProTrevi

La porta di S. Fabiano  

É così detta perché vicina all'antichissima chiesa omonima, di cui purtroppo rimangono solo labili tracce.

Prima della sua costruzione veniva utilizzata una porta meno imponente, ancora più vicino alla chiesa e ora disgraziatamente distrutta. Antica porta di S. Fabiano

 

É la porta più a valle di tutta la cerchia muraria.

 

Da essa si dipartivano due strade importanti verso ovest e sudovest.
La prima, collegava Trevi ai castelli di Cannaiola (una volta Castelnuovo), Fabbri, San Luca, tutti di pertinenza di Trevi e proseguiva per  Montefalco, Giano, Todi e la valle del Tevere. L'altra raggiungeva a Faustana il percorso naturale preistorico verso i valichi a sudovest  e serviva a raggiungere i castelli trevani di S. Lorenzo, Picciche, Fratta e S. Giovanni. Incrociava inoltre la consolare Flaminia verso la direzione più frequentata: Spoleto, Terni, Roma.

 

Trevi, Italy. La porta di S. Fabiano.

Attraverso questa porta quindi passavano tutti i lavoratori agricoli che andavano a coltivare le terre del piano, ma era anche la porta che per prima si presentava a chi si avvicinava a Trevi da valle con intenzioni poco pacifiche. Per questo motivo è ben munita con opere militari, che tuttora le conferiscono un aspetto molto suggestivo
Trevi, Italy. La porta di S. Fabiano, particolare.Particolare
La porta di S. Fabiano, nell'estate del 1998, con le protezioni dopo la destabilizzazione creatasi con il terremoto. Trevi, Italy. La porta di S. Fabiano.

Ritorna alla pagina indice                       Ritorna alla pagina LE PORTE                     Ritorna alla pagina MONUMENTI


Associazione Pro Trevi - I-06039 TREVI (PG)
E-mail: protrevi@protrevi.com
© 1996-2017 by F. Spellani
Hosting: Explica s.r.l.
Aggiornamento: 15 aprile 2016.