Home - ProTrevi Appuntamenti Ricettività11 E-mail ProTrevi

SEGUI  LE  ORME - 14 Inglese.gif (311 byte)  
CONVENTO DI SAN FRANCESCO

La più antica letteratura francescana narra che un giorno del 1213 S. Francesco stava predicando ai trevani nel luogo dove ora sorge il convento. Un asino, imbizzarritosi, disturbava l'uditorio che pendeva dalle labbra del santo. "Frate asino, sta in quiete et dimitte me (lasciami) praedicare populo..." Così lo richiamò S.Francesco: e l'asino si inginocchiò con la testa tra le zampe e si mise pure lui a sentire la predica.

Per perpetuare la memoria del miracolo, i trevani dettero inizio alla costruzione del convento.


 

 Questo episodio è dipinto in un pannello laterale alla sinistra dell'altare di S. Francesco nella omonima chiesa e, dal Gagliardi, anche nel chiostro del convento. La presenza francescana a Trevi è in ogni modo documentata nel breve del 26 Giugno 1258 col quale papa Alessandro IV ordinava al padre guardiano di assolvere i trevani dalla scomunica riportata per aver aiutato Perugia nella ribellione alla Santa Sede. Con l'occupazione francese i frati furono cacciati ed i beni del convento confiscati e venduti. Dopo la Restaurazione i frati, però, non fecero più ritorno. Il terremoto del 1832 procurò molti danni a Trevi ed in seguito a quelli subiti dal palazzo Lucarini, che ospitava l’omonimo collegio, fu incaricato il Valadier di adattare il convento ad uso di collegio. In solo 18 mesi riuscì nell’impresa e il 26 ottobre 1834 ivi si trasferì il collegio Lucarini. Questo nel 1893 fu affidato ai Salesiani, che lo lasciarono nel 1963, anno in cui fu istituita la “Media unica” che tuttora vi ha la sede.

Attualmente ospita pure il Museo di San Francesco e quello della Civiltà dell’Ulivo.


 

 
(Alberto Barbini 1989-2008)

A seguito dell'apertura della Raccolta d'Arte di S. Francesco, si può accedere alla chiesa e al convento direttamente dal Museo.

Vai al punto precedente               Ritorna alla pagina Breve itinerario              Vai al punto successivo


Associazione Pro Trevi - I-06039 TREVI (PG)
E-mail: protrevi@protrevi.com
© 1996-2017 by F. Spellani
Hosting: Explica s.r.l.
Aggiornamento: 10 giugno 2014.