Villa Fabri in Musica

SABATO 18 FEBBRAIO 2017 • ORE 15:00
Inaugurazione dell’Esposizione Temporanea
e presentazione di alcuni strumenti da tasto restaurati
già collezione “Tempio dell’Armonia” in San Francesco, Camerino (Mc)

Programma
Villa Fabri , Trevi
SABATO 18 FEBBRAIO 2017 • ORE 15
Saluto delle Autorità - Conferenza Stampa

ORE 15,30
Concerto inaugurale sul pianoforte storico I. Pleyel (1852) Mariangela Vacatello

ORE 16
Presentazione degli strumenti da tasto a cura dell’organaro Michel Formentelli
Concerti d’Organo e Harmoniums storici

ORE 17
Visite guidate, commenti e improvvisazioni agli strumenti

ORE 18,30
Buffet - aperitivo

ORE 19
Chiesa-Museo di San Francesco, Trevi
Presentazione dell’organo Rinascimentale (1509) di San Francesco a cura dell’organaro Claudio Pinchi

Concerto d’Organo

Intervengono agli strumenti
Claudio Brizi: organista, clavicembalista, Umberto Forni: organista, clavicembalista
Eric Brottier : expert, technicien conseil, organista, Maurizio Maffezzoli: organista cembalista
Sebastien Cochard: organista, Xavier Janot: Flauto Traversiere barocco
Marie Cochard: clavicembalista, Bois Kapfer: Flauto dolce
Michel Colin: expert technicien conseil, organista, Oscar Mattioli: organista, fortepianista
Frederic Munoz:
organista,

Laure-Carlyne Crouzet: organista, clavicembalista, Elisabetta Palluchi: Soprano
Federico Del Sordo: organista, clavicembalista, Giandomenico Piermarini: organista
Adriano Falcioni: organista, Mariangela Vacatello: pianista
 

Gli Strumenti
Recupero post-sisma del Centro-Italia del 26 e 30 ottobre 2016.

 

- Lo strumento Pleyel dell’epoca di Frédéric Chopin: Pianoforte a coda di Ignace Pleyel (1852).

- Organo Storico di scuola emiliana riconducibile alla famiglia Traeri, metà del XVII secolo.

Pregevole organo positivo a 6 registri reali, tastiera di 45 tasti con ottava “scavezza” e pedaliera di 8 note sempre fissa; cassa dipinta, materiale sonoro originale ed al completo

Composizione: Principale 8’, Ottava 4’, Quintadecima 2’, Decimanona 1’1/3, Flauto in VIII, Voce Umana Soprani 8’ (XVIII sec.). Corista modificato a 430 Hz.

- Organo positivo napoletano all’ottava superiore Hyeronimus Baffi 1729, 5 registri, tastiera di 45 tasti con ottava “scavezza”. Composizione: Principale 4’, Ottava 2’, Decimanona, Vigesima Seconda, Usignuoli. Corista originale a 415 Hz.

- Organo Storico di scuola napoletana, prima metà XIX sec.

Positivo di 5 registri reali, tastiera di 45 tasti con ottava “scavezza”. Materiale sonoro originale al completo.

Composizione: Principale 8’, Ottava 4’, Quintadecima 2’, Decimanona 1’1/3, Vigesimaseconda 1’ , Voce Umana Soprani 8’ . Corista originale a 433 Hz.

- Organo di tipo enarmonico, realizzato per uno studio di registrazione privato, da Bartolomeo Formentelli nel 1974/76. Realizzazione ispirata alla scuola veronese gardesana della metà del XVII secolo. Pregevole strumento dell’organaro veronese che concilia varietà di materiali tradizionali con estetica musicale legata ancora al rinascimento italiano, registri spezzati anche per le file di Ripieno. Tastiera cromatico-distesa Do1-Re5, con tasti spezzati dalla seconda ottava Re#/Mib La#/Sib ; pedaliera cromatico-distesa di 18 note, Do1-Fa2 avente proprio registro di
Fagotto 8’ in legno di cipresso. Materiale sonoro interno in stagno al 90%, piallato e martellato.
Facciata di canne tortili in lega stagno-argento. Corista a 437 Hz.
Composizione Colonna di destra:
Principale bassi, Ottava bassi, XV bassi, XIX bassi, XXII bassi, Flauto in XII bassi, Regale bassi, Fagotto al pedale,Tiraripieno dall’VIII.
Colonna di sinistra: Principale soprani,  Ottava soprani, XV soprani, XIX soprani,  XXII soprani, Voce Umana soprani, Flauto in XII soprani, Cornetto 2f soprani, Flauto in VIII soprani, Regale soprani, Tiraripieno dall’VIII.
 - Copia clavicembalo italiano copia da scuola marchigiana (Senigallia), seconda metà del XVII secolo, realizzato in cipresso. Grande estensione della tastiera (Sol1-Re5), realizzazione B. Formentelli 1976 a due registri di 8 piedi. Corista a 392 Hz, con traspositore a 415 Hz.

- Harmonium storico francese Christophe Etienne, Parigi 1880 circa. Corista a 440 Hz.

- Harmonium storico francese Roger et fils Debain, Parigi 1890 circa. Corista a 440 Hz.

- Harmonium storico francese Merklin-Kuhn, Lyon 1880 circa. Corista originale a 435 Hz. Strumento privo di traspositore.

- Harmonium storico francese J. Richard e C.ie , Etrepagny-Eure, Normandia, 1865 circa. Corista originale a 440 Hz.

- Organo storico automatico Muzio Clementi & Company, Londra, inizio XIX secolo, 3 rulli originali disponibili, cassa in mogano e palissandro, facciata ornamentale integrata a pannello scorrevole; con canne mute in legno dorato.

-Pianoforte storico verticale modello Kabinett-Piano, Cooper & Company, Londra inizio XIX secolo, estensione 5 ottave (Fa1-Fa6). Corista a 420 Hz.


Organo rinascimentale (1509) Chiesa-Museo di San Francesco, Trevi


Lo strumento fu commissionato dai frati della chiesa di San Francesco di Trevi a Mastro Paolo Pietro di Paolo di Montefalco, come attesta il rogito del 22 settembre 1509.
Venne aggiustato ed ampliato nel XVIII sec. e più significativamente tra la fine dell'Ottocento e gli inizi del Novecento vennero sostituite tastiera, pedaliera, manticeria e basseria, ad opera di Rodolfo Luna.
Nel 2005 è stato effettuato il restauro filologico ad opera della ditta Pinchi, volto al recupero del materiale cinquecentesco, salvaguardando le aggiunte sei-settecentesche pur preziose.

Grazie all’opera di censimento delle canne operata da Andrea Pinchi ed Oscar Mischiati, è stato possibile restituire l’antica fisionomia allo strumento, ricollocando le canne nella loro originale posizione.

La facciata, suddivisa in cinque campate, è composta da 37 canne, di cui le tre centrali delle campate maggiori a tortiglione e due organetti morti di nove canne ciascuno.

La tastiera è di 45 note Do-do con prima ottava scavezza. Il corista è di 445 Hz a 20°C e il temperamento mesotonico al ¼ di comma sintonico. La pressione del vento è di 44,3 mm in colonna
d’acqua.

COMPOSIZIONE
Nucleo originale del 1509 (a manetta) Registri aggiunti nel XVII e XVIII sec. (a pomello)
Principale Voce Umana**
Ottava Flauto in XII *
Flauto in Ottava Cornetta**
Quintadecima
Decimanona
Vigesimaseconda
Vigesimasesta
* In coda al somiere è stato ricollocato il seguente registro aggiunto da autore anonimo tra il 1612 e il 1614 (probabilmente Ascanio Belforte o Armodio Maccioni).
**i seguenti registri sono stati aggiunti da Feliciano Fedeli nel XVIII sec.

   

 


Ritorna alla PAGINA INDICE          Ritorna alla pagina APPUNTAMENTI    


Associazione Pro Trevi - I-06039 TREVI (PG)
E-mail: protrevi@protrevi.com
© 1996-2017 by F. Spellani
 
Aggiornamento: 27 aprile 2017.