Home - ProTrevi Appuntamenti Ricettività11 E-mail ProTrevi

Complesso museale di S. Francesco

Nativitas

di Bernhard Gillessen

 

  dal 17 dicembre 2005 al 15 gennaio 2006

 

Inaugurazione: sabato 17 dicembre 2005, ore 17

 

La mostra ?formata da 21 opere pittoriche e 27 disegni.

La sezione dei dipinti ?strutturata secondo il dramma sacro della nascita di Cristo: Annunciazione - Nativit?- Fuga in Egitto.

 

Una sequenza di gesti, parole, immagini che portano fino agli ultimi momenti della vita di Cristo. Dalle ultime parole di Ges?Cristo ai suoi discepoli, alla Crocifissione e Deposizione.

 


Fuga in Egitto

 

 

Nella sezione dei disegni spiccano due notevoli interpretazioni dell?Adorazione dei Magi che vanno ?verso il Bambino e verso sua Madre? per ?prostrarsi e adorarlo? (Matteo 2,1 1).
La Nativitas di Bernhard Gillessen ?anche un omaggio al Presepe nel luogo in cui Francesco d?Assisi parl?ai trevani nella piazza grande della citt?di Trevi, nel 1213.

 

Bernhard Gillessen, tedesco, nato a Dusseldorf nel 1952, ma ormai naturalizzato da oltre trent?anni in Umbria, prima a Spoleto, ed infine a Trevi, ?il pittore che ha dedicato alla Commedia Dantesca pi?di settecento illustrazioni, in vent?anni di lavoro.

(CRP)

La nota dominante della pittura del tedesco ? trevano Gillessen ?religiosa, ascetica, per certi versi connotata dai ricorsi medioevali, piena di suggestioni ?gotiche?.
Artista intellettuale, si accosta alla pittura nel 1966. Presenta le sue prime opere nel Deutsches Museum di Monaco di Baviera, poi seguono una serie di rassegne in Italia (nel 1967 al Palazzo Valadier, a Roma) e in Europa.
?Sono arrivato alla pittura da autodidatta ? spiega Gillessen ? e nella mia formazione di pittore ha svolto un ruolo fondamentale mio padre, Adalberto Utsch, uomo di raffinata cultura che ?stato direttore di una delle pi?importanti biblioteche tedesche?. ?I temi della Nativit?e della Madonna sono al centro della mia creazione artistica. Ho sempre, fin da ragazzo, parafrasato in pittura e in grafica i testi biblici; dalla lettura di questi ho realizzato una serie di dipinti, nei quali ho cercato di strasmettere tutte le mie emozioni"

 

Tutta l?opera di Gillessen ?segnata dai grandi artisti dell?espressionismo tedesco, in particolare Ernest Ludwig Kirchner, il rappresentante pi?incisivo della prima fase dell?espressionismo in Germania. Nei suoi disegni ?forte l?impronta della tradizione dei maestri incisori tedeschi del sedicesimo secolo, di Albrecht D?er in particolare.

 

 

Ritorna alla PAGINA INDICE               B. Gillessen                           Musei

05Z


Associazione Pro Trevi - I-06039 TREVI (PG)
E-mail: protrevi@protrevi.com
© 1996-2017 by F. Spellani
 
Aggiornamento: 27 aprile 2017.