Home - ProTrevi Appuntamenti Ricettività11 E-mail ProTrevi

Associazione Pro Trevi                        Comune di Trevi                              A. GI. MUS. Perugia

Concerto di Capodanno


Foto 1/1/2018 


Orchestra da Camera Giovanile
dell’A.Gi.Mus. di Perugia

direttore
Salvatore Silivestro

Lunedì 1 gennaio 2018 ore 17.30
Trevi – Teatro Clitunno

Ingresso libero
 

Programma

G. Miller - Moonlight Serenade


F. Lai -Love Story (Elga Buono,  flauto)


M. Hatzidakis -Never on Sunday (Tema)

A. Piazzolla - Oblivion (Federico Galieni, violino)

Invito alla danza
D. Schostakovic Valzer n. 2

F.Léhar
- Gold und Silber - valzer ( Oro e Argento )

J.Strauss - Kaiser valzer (Valzer dell’Imperatore )
Rosen aus den Süden – valzer (Rosa del Sud )
Fhrülingsstimmen- valzer (Voci di Primavera )
Pizzicato polka
Aus der schönen, blauen Donau – valzer (Sul bel Danubio blu )

Foto 1/1/2018 

 

Orchestra da Camera Giovanile dell’A.Gi.Mus. di Perugia

Violini I Fedrico Galieni – Sayako Obori -
Terukatsu Komatzu - Stefan Battisti
Violini II
Chiara Benedetta Mezzetti – Aurora Bacchiorri – Laura Caterina – Daniel Alejandro Obando
Viole Licia Di Domenico - Livia De Paolis
Violomcelli Stefano Bellavia - Tommaso Bruschi
Contrabbasso Pietro Cavallucci
Flauti Giovanni Petrini - Elga Buono



L’Orchestra da Camera è una formazione giovanile formata da studenti diplomandi o già diplomati al Conservatorio di Musica “F.Morlacchi” di Perugia. Con questa iniziativa L’A.Gi.Mus.,in ottemperanza ai propri fini statutari, vuole valorizzare e sostenere i giovani talenti esistenti sul territorio regionale. Nonostante la giovane età, ognuno dei componenti l’orchestra ha un proprio curriculum formativo ed artistico svolgendo attività solistica o in molteplici formazioni da camera. Ciò da all’ intero complesso compattezza, brillantezza e notevole energia espressiva. In questa formazione l’orchestra debuttato nell’aprile del 2014 nel ballo delle debuttanti, organizzato dal Rotaract di Perugia. Il programma dedicato al concerto classico ed alle danze esalta le peculiarità di questo complesso

 

 

Salvatore Silivestro, ha compiuto gli studi di Composizione con Valentino Bucchi, Luciano Chailly e Roman Vlad diplomandosi brillantemente in Compo­sizione, Musica Corale e Direzione di Coro presso il Conservatorio “F. Morlac­chi” di Perugia ed in Direzione d’Orchestra al Conservatorio “G.B. Martini“di Bologna. All’Università degli Studi di Perugia si è laureato in Lettere.
Ha frequentato i corsi di direzione d’Orchestra all’Accademia Chigiana di Siena con l’illustre Maestro Franco Ferrara

Dopo i primi anni di esperienza professionale come direttore di Coro in Umbria, in Emilia ed in teatro, ha intensificato la propria attività nella direzione d’orchestra specializzandosi nel repertorio operistico e sinfonico – vocale

Alla fine degli Settanta, invitato dal Maestro Francesco Siciliani, ha iniziato la collaborazione con la Sagra Musicale Umbra,che lo ha visto impegnato per

quasi dieci anni nella ricerca e nella direzione del repertorio corale e strumentale romantico (“Romanticismo corale tedesco”è il titolo di una musicassetta pro­dotta dalla Sagra a metà degli anni Ottanta dedicata a opere poco note di Schu­bert,Schumann e Brahms)e successivamente nella direzione di prime riprese moderne di grandi oratori soprattutto del Settecento napoletano alla giuda dei complessi corali e strumentali umbri.:Stabat Mater di Traetta e di Caldara,la Passione di Paisiello, Miserere n.2 in do min.di Pergolesi.
Nel settembre 1998 fu invitato dalla Sagra Musicale ha dirigere nella Cattedrale S.Lorenzo di Perugia la prestigiosi complessi solisti, sinfonico e corali della Filarmonica Slovacca di Bratislava nel grande oratorio La Resurrezione di Cristo”di Lorenzo Perosi.L’esecuzione fu accolta da unanimi consensi da parte di tutta la critica nazionale.

Nel settembre del 2000, sempre nell’ambito della Sagra Musicale Umbra,ha diretto nella Basilica Superiore di Assisi dello stesso compositore “La Resurre­zione di Lazzaro” alla guida dell’Orchestra Filarmonica rumena di Timisoara e di un coro lirico umbro.Di quest’oratorio è stato prodotto per la prima volta il CD dalla Sagra Musicale Umbra.

Contemporaneamente alla collaborazione con il Maestro Siciliani inizia quella con gli Amici della Musica di Perugia che dalla fine 1978 lo ha visto presente in innumerevoli prestigiose stagioni concertistiche alla guida dei complessi vocali-strumentali umbri invitato dall’indimenticabile donna Alba Buitoni,fondatrice dell’illustre Associazione perugina.

Salvatore Silivestro è stato uno dei primi a riproporre al pubblico italiano le opere vocali e corali scritte da Mozart nel periodo di militanza nella Loggia massonica di Vienna,tra cui vanno segnalati i grandi affreschi corali e strumen­tali: “Dir Seele des Weltalls”,imponente cantata - le musiche funebri Maurerische Trauermusik “e“Grabmusik”, ed il “Thamos (musiche di scena per Soli,Coro e Orchestra ), eseguito in forma scenografica con i solisti della Staats­Oper di Vienna, il 5 dicembre 1991 nel giorno stesso del bicentenario della morte oltre ad innumerevoli musiche scritte per i vari momenti del rituale mas­sonico.

Ha diretto Orchestre Sinfoniche e da Camera di molte città italiane ed europee.

E’ stato direttore d’opera in molti teatri della Repubblica Ceca e della Slovac­chia.
Ha al suo attivo un vastissimo repertorio corale,cameristico,sinfonico e operi­stico che spazia dal Barocco fino al Novecento con particolare attenzione per il Romanticismo e l’Opera italiana.

Alla attività di direttore unisce quella di compositore ed arrangiatore.
E’docente presso il Conservatorio “F.Morlacchi”di Perugia.


 

12Z

Ritorna alla pagina indice                  Ritorna alla pagina Natale 2017                         Ritorna alla pagina APPUNTAMENTI    

 


Associazione Pro Trevi - I-06039 TREVI (PG)
E-mail: protrevi@protrevi.com
© 1996-2017 by F. Spellani
 
Aggiornamento: 07 gennaio 2018.