Home - ProTrevi Appuntamenti Ricettività11 E-mail ProTrevi

Cittadini di Trevi e Castel Ritaldi

dall'anno 1200 al 1325

da una ricerca del Dott. Leonardo Dialti (1925 - 2007)

 

2 - Prefazione

 

Elenco dei nomi                     Bibliografia                        Carta topografica

 

 

Ho raccolto i nomi di tutti i cittadini di Trevi e degli immediati dintorni che negli ultimi mesi ho incontrato nelle mie letture, per una ricerca personale. Riguardano il periodo dal 1200 al 1325 ed in particolare i Cattanei Lombardi..1

Ho aggiunto qualche raro personaggio estraneo al tempo ed al luogo, per chiarire meglio alcune realtà storiche, e soddisfare la conoscenza di episodi curiosi.

Non ho voluto invece condensare i lemmi, anche quando evidentemente interessano lo stesso personaggio, perché qualche personaggio sarebbe divenuto eccessivamente lungo e difficile da leggere. Così è più interessante! Dà una certa soddisfazione rintracciare personaggi con citazioni plurime.

Tutto potrà essere aggiornato successivamente se potrò consultare altri documenti importanti, aggiungendo la fotocopia di alcuni documenti consultati.

Sono comunque appunti personali di studio, di un dilettante, senza pretese, messi in ordine per poter essere utili a figli, nipoti e discendenti, a storici curiosi ed anche a chiunque debba affrontare una ricerca locale riguardante lo stesso periodo storico.

Firenze, 16 Aprile 2006

Leonardo Dialti

 

Elenco dei nomi                     Bibliografia                        Carta topografica

Ritorna alla PAGINA INDICE                                  Antiche famiglie

06Z


Associazione Pro Trevi - I-06039 TREVI (PG)
E-mail: protrevi@protrevi.com
© 1996-2017 by F. Spellani
Hosting: Explica s.r.l.
Aggiornamento: 15 aprile 2016.
 

Note

1) Nella epigrafia locale e in molti documenti � chiaramente adottata la grafia Lambardi, mentre in altri documenti si legge Lombardi. Posto che � gi� difficile distinguere in alcuni corsivi antichi la o dalla a, si consiglia al lettore non specializzato la massima prudenza nell'accomunare o separare le famiglie citate con le differenti grafie.
Anche nell'italiano letterario si trovano le grafie Longobardi e Langobardi per indicare lo stesso popolo. (N.d.t.)