Home - ProTrevi Appuntamenti Ricettività11 E-mail ProTrevi

Trevi 

La prima edizione dell'Ottobre Trevano
nella cronaca de "La Voce"

La Voce, 21 novembre 1965-

Una serie di amnifestazioni artistiche e culturali a Trevi dell'Umbria

La prima edizione dell'«Ottobre Trevano» non ha deluso
 le aspettative - Al pubblicista Alessandro Morichelli il premio giornalistico

 

La Voce del 25-10-1965: Trevi, Ottobre Trevano
Leggi testo originale (PDF)
........Archivio: Sandto Morichelli

La prima edizione dello «Ottobre trevano», ha avuto il più lusinghiero successo, che ha superato le più rosee previsioni della vigilia. La complessa manifestazione, organizzata nel migliore dei modi dalla Pro-Trevi, presieduta dal presidente, professor Vincenzo Giuliani, con la collaborazione della Amministrazione Comunale, presieduta dall'attivo ed infaticabile sindaco, signora Anna Ubaldi, si è conclusa degnamente con una splendila serata di gala nel teatro Clitunno, gentilmente concesse dal signor Giorgio Marcelloni. Platea, i palchi e la galleria del bel teatro cittadino, erano gremiti in ogni angolo, da un elegante pubblico, convenuto a Trevi da tutta l'Umbria, con speciale riferimento alle città di Spoleto, Foligno, Terni, Narni, Perugia e Montefalco.

Il saluto è stato porto ai presenti dal processor Vincenzo Giuliani, presidente della Pro-Trevi, che ha illustrato con significative parole il valore e le caratteristiche della manifestazione, che ha fatto convergere su Trevi, per una settimana, gli sguardi incuriositi di tutti gli umbri.

Ha quindi preso la parola, con la consueta arguzia, il collega avv. Carlo Zenobi, del foro di Spoleto, che ha esposto alcune cifre e curiosità statistiche in merito al numero delle salsicce e dei sedani venduti in occasione della «Sagra del sedano e delle salsicce», che ha chiamato a Trevi almeno cinque mila persone, che hanno consumato sette quintali di carne suina ed acquistato mille sedani delle ubertose terre, a chiara dimostrazione di un successo insperato e grandissimo.

Il Capitano Comandante dei Vigili Urbani del Comune di Spoleto, in rappresentanza del generale Erasmo Graniti, Presidente della sezione Tiro a Segno di Spoleto, ha premiato i ventitre finalisti della gara di tiro a segno, conferendo coppe e diplomi di benemerenza ai primi sei classificati della «categoria A», cioè al maresciallo Dante Viticci, comandante la stazione carabinieri di Trevi, vincitore assoluto, con punteggio elevatissimo e nell'ordine a: Piergiovanni Maggiolini, dr, Francesco Bartolini, Ermanno Zenobi, Mario Fiacchi e Franco Spellani.

Nella categoria juniores, sono stati premiati i giovanissimi Piras e Di Pietrantonio mentre nel settore femminile, la vincitrice Maria Cristina Zenobi, la seconda classificata, Anna Paola Bartolini, la signora Carla Forni e le altre rappresentanti del gentil sesso che hanno partecipato alla competizione di tiro a segno.

L'avv. Zenobi, ha quindi consegnato una coppa a testa ai cineamatori: Cristaldi, Grappasonni, Lucarini, Bizzarri, tutti del «Cine Club Spoleto», che hanno rappresentato con successo i seguenti films a passo ridotto: «La sposina ideale»; «Nuovi mondi e nuove dimensioni»; «Tempo di festival»; «Un giorno all'isola d'Elba»; e «Appuntamento alle otto».

Il prof. Giuliani, ha quindi premiato, assegnando loro una Coppa a testa e tre medaglie d'argento, i cineamatori perugini del gruppo M.C.B. cioè ai bravi Mosi Calderoni e Buccioli che hanno proiettato i seguenti films: «Ultimo giorno»; «Caos», «Un giorno a Corciano», «Splendori di una antica città: Perugia», presentando in prima visione la attesa pellicola a colori «Su e giù per Trevi».

Tale documentario ha suscitato unanimi consensi, divertendo moltissimo il pubblico che ha avuto modo di vedere sullo schermo tipi e personaggi di Trevi ed ammirare artistiche inquadrature della vetusta cittadina umbra.

É stato poi premiato il pubblicista Alessandro Morichelli, a cui il prof. Giuliani ha assegnato la coppa messa in palio dalla Pro Trevi per il concorso giornalistico e la medaglia d'oro con diploma di benemerenza.

Sono stati poi premiati foto-amatori, Franco Fontana, Virgilio Massani e Armando Gregori di Spoleto ed i promettenti Piras e Di Pietantonio, entrambi di Trevi, ai quali sono andate le Coppe del giornale fiorentino «La Nazione».
L'avv. Zenobi ha proceduto alla consegna diplomi ai «cultori del sedano» che si sono aggiudicati la coppa d'argento dell'Ente Provinciale del Turismo.

Molti applausi sono stati tributati ai pittori: prof. Roberto Moschini di Fabriano, signora Anna Girolomini di Rimini, Sergio Bizzarri, Marino Ceccarelli e Pietro Lorenzoni di Spoleto, prof Vincenzo Giuliani di Trevi e Raponi di Foligno, ai quali sono stati consegnati un diploma ed una medaglia d'oro ciascuno, mentre lo scultore umbro Battaglini si è aggiudicato una coppa.

Una medaglia d'oro è stata assegnata anche alla signorina Marisa Pioda, che ha preso parte alla mostre d'arte, suscitando ammirazione con originali sculture e maschere tragiche e teatrali

A degna conclusione dello «Ottobre trevano », nella  giornata di domenica, nella chiesa francescana di San Martino, è stato dato un concerto d'organo, eseguito da padre Alberto Cerroni noto organista della basilica di Santa Maria degli Angeli, che si è dimostrato un valente esecutore dello scelto programma presentato, molto apprezzato dagli ascoltatori.

Da queste colonne, a nome della cittadinanza di Trevi, ci congratuliamo vivamente con quanti hanno collaborato alla piena riuscita della «Sagra del sedano e della salsiccia» e a tutte le altre manifestazioni ad alto livello ed in modo particolare con il Sindaco Anna Ubaldi Bonadies; con il vice sindaco, perito industriale Gaetano Ciarlettì; con il prof, Vincenzo Giuliani; con l'avv. Carlo Zenobi, con il cav. uff. Paolo Marianucci; con il signor Giorgio Marcelloni; con il rag, Spellani ; con lo studente universitario Giorgio Bartolini; con gli assessori del Comune di Trevi; con il dott. Mattioli; con il grande invalido capitano Giovannini; con l’attivo Antonio Betori; con Sergio Bizzarri e con tutti gli altri collaboratori, tra i quali, per quanto si riferisce alla organizzazione del concerto d'organo, è doveroso citare padre prof. Igino Gagliardoni, Direttore del Collegio San Martino.

Ormai che la prima pietra è stata posta, non ci rimane altro che pensare sin da ora alla prossima edizione dell’«Ottobre trevano», che, come ha affermato il sindaco, si ripeterà certamente, come richiesto dalla cittadinanza.

 

141

Ritorna alla pagina SAGRA                    Ritorna alla pagina indice


Associazione Pro Trevi - I-06039 TREVI (PG)
E-mail: protrevi@protrevi.com
© 1996-2017 by F. Spellani
Hosting: Explica s.r.l.
Aggiornamento: 15 aprile 2016.