Home - ProTrevi Appuntamenti Ricettività11 E-mail ProTrevi

Ex chiesa e monastero di S. Bartolomeo

giubil03.JPG (5965 byte) itinerario giubilare

4- Crocifissione

Nel corso dei lavori di trasformazione dell’antichissimo convento di S. Bartolomeo "delle Sacca" in miniappartamenti , all’atto dell’apertura di una porta è tornato alla luce un grandioso affresco della seconda metà del Cinquecento.
La pittura, danneggiata soltanto in basso al centro, dove si era tentato di ricavare la nuova apertura, era chiaramente il monumentale ornamento dell’altare dell’antica chiesa di S. Bartolomeo.
L’affresco raffigura una crocifissione e vari santi tra cui un S. Emiliano e la Maddalena.
Dallo stile si può attribuire agli Angelucci da Mevale. Molto probabilmente fu dipinta da Fabio Angelucci che nel 1567 fu "aggregato alla cittadinanza di Trevi" nel 1568 dipingeva una Madonna e santi nel palazzo comunale e nel 1577 il nicchione in fondo alla chiesa di S. Francesco. Altra opera degli Angelucci a Trevi è la cappella di Benedetto Valenti, la prima a sinistra nella chiesa delle Lagrime.
La pittura sembra esser in buono stato e i colori sono molto brillanti.

TREVI - Ex chiesa diS. Bartolomeo - Crocefissione
Trevi- Ex chiesa di S. Bartolomeo - Crocifissione (1999)

104
Ritorna alla pagina 1 Ex chiesa e monastero di S. Bartolomeo

Ritorna alla pagina MONUMENTI                  Ritorna alla pagina CHIESE                  Ritorna alla pagina indice


Associazione Pro Trevi - I-06039 TREVI (PG)
E-mail: protrevi@protrevi.com
© 1996-2017 by F. Spellani
Hosting: Explica s.r.l.
Aggiornamento: 15 aprile 2016.