Home - ProTrevi Appuntamenti Ricettività11 E-mail ProTrevi

Famiglia Passerini

Nel 1726 Domenico Passerini (o Passarini) risultava nell'elenco dei capifamiglia in Trevi. Era ascritto alla balìa di S. Martino e originariamente proveniva dalla balìa di Cammoro1, antico castello della montagna, che già fu di Trevi e ora appartiene al comune di Sellano. Il Natalucci, nel descrivere la chiesa di S. Francesco, per indicare la facciata minore fa riferimento alla casa di Domenico Passerini, che pertanto doveva trovarsi ad ovest della detta chiesa, all'angolo dell'attuale Largo don Bosco, davanti all'ingresso del Museo2.

Nel 1787 si trovano nell'elenco delle "Famiglie prescelte nel formare l'ordine dei Cittadini Consiglieri della Città di Trevi" appartenenti al "secondo ceto dei cittadini"3 Giovan Battista, notaio e Domenico, forse nipote dell'omonimo sopra nominato.
Domenico, che era segretario comunale prima della rivoluzione, rimase nel suo impiego fino all'atto della restaurazione. Nel 1814 subì un processo di epurazione, ma ne uscì indenne  e rimase al suo posto.

Trevi, Casa Gerardi, Stemma Passerini ?
Trevi, Casa Gerardi, poi Passerini, Stemma 
(inedito 2002).
Lo stemma vi fu apposto intorno al 1980 - Non si sa se sia una copia fedele o frutto di fantasia.
"Domenico Passerini è il segretario, che appendeva alla solita colonna gli editti, proclami, ordinanze, leggi, notificazioni, sentenze ecc. apponendo in calce la relata di pubblicazione, prima per lo Stato Pontificio, poi per i francesi repubblicani, poi per i napoletani e spagnoli, poi ancora per lo Stato Pontificio e per glia austriaci e subito dopo per i francesi imperiali, ed ultimamente per il Re di Napoli e Pio VII. Epurare ora il povero Domenico Passerini non avrebbe avuto alcun senso!"4

Fino all'estinzione della famiglia, poco dopo il 1950, i Passerini hanno abitato la grande casa all'inizio di Vicolo Lungo, che il Natalucci indicava come casa Gerardi. Sopra il camino di una sala del piano nobile campeggia lo stemma di pietra qui riportato, che dagli elementi ricorda il nome Passerini. Non esiste nello stemmario comunale né se ne trovano altre menzioni. Vi fu apposto intorno al 19805 : forse è frutto di fantasia.

Trevi, Casa Gerardi, Camino con Stemma
Trevi, Casa Gerardi, poi Passerini, Camino 
(inedito 2002).

Ritorna alla PAGINA INDICE                                         Ritorna alla pagina STEMMI
Y02


Associazione Pro Trevi - I-06039 TREVI (PG)
E-mail: protrevi@protrevi.com
© 1996-2017 by F. Spellani
Hosting: Explica s.r.l.
Aggiornamento: 15 aprile 2016.
 
Note
1
) D.Natalucci, Historia universale … di Trevi - 1745,  Foligno, 1985, c. 915.
2) ibidem, c.175.
3) C. Zenobi, Storia di Trevi, 1746-1946, Todi, 1987, p. 64.
4)
Idem, p. 133
5) Comunicazione orale 4/1/03 del geom Ermanno Zenobi, all'epoca direttore dei lavori di sistemazione dell'appartemento.